Recensione #121: Crypt

CRYPT

Da 1 a 4 giocatori del 2018 30 minuti

Età consigliata da 12

Designer: Jeff Chin, Andrew Nerger

Publisher:  GateOnGames

 

Contenuto:

  • 12 dadi in 4 colori diversi
  • Carte mercante doble face
  • Carte tesoro
  • Una carta primo giocatore e una carta ultimo giocatore

 

Panoramica e descrizione in breve :

Il re è morto ed è stato sepolto con i propri tesori. I giocatori interpretano personaggi che ne rivendicano l’eredità e dovranno inviare i propri profanatori di tombe (i dadi). Scelto il proprio colore, a turno i giocatori posizioneranno quanti dadi desiderano su uno o più tesori, disposti in fase di setup, scegliendone il valore. Unico obbligo è che tutti i dadi di un determinato colore posti su una carta tesoro debbano avere il solito valore.

 

Per accaparrarsi un tesoro il valore del proprio dado (o la somma dei propri dadi) su una carta dovrà essere il più alto.

I dadi che hanno fruttato tesori vengono lanciati e recuperati se il valore scaturito è uguale o maggiore, altrimenti sono “esausti” e posti all’interno della scatola.

Invece di posizionare dadi, al proprio turno si possono recuperare i dadi esausti.

Alla fine si avranno collezionati dei tesori che forniscono punti in base ai mercanti scelti o selezionati casualmente all’inizio.

Oltre che fornire punti a fine partita i mercanti possono donare poteri da azionare durante lo svolgimento della partita.

Materiali e considerazione finale :

Le illustrazioni sono belle, le carte ben fatte e non necessitano di un mescolamento ossessivo. Io comunque imbusto.

La fortuna c’è nel momento in cui tentiamo il recupero del dado con il lancio dello stesso, ma è tutto mitigato dalle scelte sul valore dello stesso e di quali tesori si vorrebbe accaparrare.

Portatile, si lascia giocare. Piacevole.

VOTO : 7

 

 

Le foto sono state caricate dagli utenti di Boardgamegeek su boardgamegeek.com e possono non riferirsi all’edizione posseduta nella mia collezione. Tutti i diritti di queste sono riservati ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.