Recensione #113: Concept

CONCEPT

Da 3 a 12 giocatori del 2013 40 minuti

Età consigliata da 10

Designer: Gaëtan Beaujannot, Alain Rivollet

Publisher:  Asterion Press/Asmodee

 

Contenuto:

  • 1 Tabellone
  • Vari cubi colorati in platica
  • Un punto interrogativo e 4 esclamativi di diverso colore in plastica
  • Carte “enigma” con più livelli di difficoltà
  • Gettoni “lampadina”

 

Panoramica e descrizione in breve :

A turno ogni giocatore dovrà far indovinare agli altri (senza parlare e/o emettere suoni), una parola o frase scelta semi-casualmente da un mazzo di carte enigma.

Per farlo avrà a disposizione un tabellone che illustrerà tantissime icone rappresentati segni, colori, parti del corpo, elementi della natura o artificiali ecc…

Inizialmente dovrà porre sul tabellone il punto di domanda in plastica relativamente all’argomento principale. Poi con i punti esclamativi ne andrà a specificare dei dettagli e con i cubetti colorati potrà specificare ulteriormente.

I marker ed i cubetti hanno color diversi così che sarà possibile intuire quale specifica fa parte di quale dettaglio.

Chi indovina prende due punti, chi ha fatto indovinare no.

Utile istituire una clessidra o un massimo di tempo durante il quale “far indovinare”.

Giocando a squadre, il gioco è il medesimo fermo restando che se indovina un componente della tua squadra, la stessa colleziona in toto 3 punti, altrimenti una squadra avversaria ne colleziona due.

Stabilite un massimo punteggio da raggiungere o decidete di fare tanti turni quanti giocatori siete et voilà.

 

Materiali e considerazione finale :

Ingegnoso il tabellone: incredibile come vi sia la possibilità di esprimere un qualsiasi concetto e specificare qualsiasi cosa tramite icone.

Gettoni punti (lampadina) robusti e marker in plastica belli a vedersi e funzionali.

 

VOTO : 6

 

 

Le foto sono state caricate dagli utenti di Boardgamegeek su boardgamegeek.com e possono non riferirsi all’edizione posseduta nella mia collezione. Tutti i diritti di queste sono riservati ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.