Recensione #97: Timeline

TIMELINE

 – Eventi storici + Invenzioni + Avvenimenti + Scienza e Scoperte –

Da 2 a 8 giocatori del 2011 per “Eventi storici“, 2010 per le “Invenzioni” da 15 minuti

Età consigliata da 8

Designer: Frédéric Henry

Publisher: Asterion Press

Contenuto:

  • 110 Carte ogni scatola

 

 

Panoramica e descrizione in breve :

Ogni scatola propone una categoria. Essa può riguardare degli eventi storici o la scoperta di particolari invenzioni come da mia collezione, oppure di musica e cinema, scienza e scoperte, avvenimenti… tutte combinabili tra loro o giocate singolarmente.

Ogni carta raffigura nel proprio retro, dipendentemente dalla categoria, un fatto o un oggetto/personaggio. Dall’altra parte il medesimo con anche l’anno esatto che lo riguarda.

Es. “Sbarco in Normandia -> 1944”

Ad ogni giocatore vengono date 4 carte che pone dal lato “SENZA anno” di fronte a se.

Al centro del tavolo viene posizionata una carta dal lato “CON anno“. Da questa prenderà vita nell’arco della partita una linea temporale.

Ogni round inizia con il primo e finisce con l’ultimo giocatore.

Al proprio turno il giocatore sceglie una propria carta e la posiziona, in base al fatto che pensi si sia verificata prima o dopo una carta già presente rivelata, nella linea temporale. Pu anche inserirla tra due carte se crede che l’evento si sia verificato tra gli anni delle carte rivelate.

Girandola dal lato “CON anno” sarà possibile constatare se il giocatore ha indovinato. Se si, si procede con il giocatore successivo, altrimenti la carta giocata viene scartata e al giocatore viene assegnata una nuova carta da porre di fronte a se.

Al termine di ogni round, si controlla se esistono giocatori con zero carte di fronte a loro. Se ne esiste uno solo, questo sarà il vincitore, altrimenti coloro che hanno carte sono eliminati dal gioco, i restanti pescano una sola carta e procedono ad oltranza.

Materiali e considerazione finale :

Carte piccole, ma ottime e dalla grafica eccellente a mio avviso.

La linea temporale, per quanto semplice all’inizio potrebbe complicarsi con l’aumentare delle carte presenti, perché difficile indovinare la locazione di un evento tra due carte con forchetta anni ridotta.

Potremmo pensare al gioco come un “didattico”. In verità lo è marginalmente, in quanto fornisce la sola nozione dell’anno relativamente ad un qualcosa, che non resta poi necessariamente memorizzato. Ciò non toglie che qualcosa comunque la insegna.

Lo reputo carino come piccolo pensiero di compleanno ad un bambino dai 7 anni in su.

Soffre il giusto il fattore longevità. Possibile unire più confezioni. Scatola piccola e quindi facilmente trasportabile.

 

VOTO : 7,5

Le foto sono state caricate dagli utenti di Boardgamegeek su boardgamegeek.com e possono non riferirsi all’edizione posseduta nella mia collezione. Tutti i diritti di queste sono riservati ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.