Recensione #73 : Boss Monster

BOSS MONSTER

Da 2 a 4 giocatori del 2013 da 20 minuti

Età consigliata da 10

Designer: Johnny O’Neal, Chris O’Neal

Publisher: Brotherwise Games

Contenuto:

  • 160 Carte divise in:
    • 8 Boss
    • 41 Eroi (25 comuni e 16 epici)
    • 75 Stanze
    • 31 Incantesimi

Regolamento e descrizione in breve :

Questa volta siamo i cattivi, i Boss di fine livello dei vecchi videogiochi ad 8 bit.

Il gioco si svolge in due fasi ripetute fino al termine del gioco:

Costruzione e visita degli eroi

Pescando e giocando carte costruiremo il nostro dungeon che poi ospiterà di volta in volta gli eroi a cui sarà più appetibile.

Se moriranno nel dungeon i Boss ne acquisteranno l’anima. Gli eroi epici hanno un’anima che vale doppio!

Il Boss che raggiungerà un valore in anime di 10 sarà il vincitore.

Materiali:

Solo carte ma la “grafica” videoludica 8 bit strizza l’occhio nostalgico dei nati a fine anni ’70 inizi ’80 . Assolutamente esaltanti a mio avviso

Considerazione finale :

Il gioco ha un’alea troppo alta. La pesca delle carte ne è solo una minima parte, l’avvento casuale di eroi che potrebbe farli intervenire in troppi quando si hanno poche stanze e in troppo pochi quando saremo in grado di batterli.

Inoltre il fatto che è possibile che un giocatore possa essere eliminato stando poi a guardare gli altri, per quanto manchi poi poco alla fine a me fa storcere il naso e non poco.

Iterazione presente perché alcuni incantesimi possono influire sul dungeon avversario.

Non supera la sufficienza : peccato.

Comunque veloce e facile da spiegare.

VOTO : 5,5 

Le foto sono state caricate dagli utenti di Boardgamegeek su boardgamegeek.com e possono non riferirsi all’edizione posseduta nella mia collezione. Tutti i diritti di queste sono riservati ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.