Recensione #57 : Robinson Crusoe

ROBINSON CRUSOE

– Viaggio nell’isola maledetta –

robinsonDa 1 a 4 giocatori del 2012 da 100 minuti

Età consigliata da 12

Designer: Ignacy Trzewiczek

Publisher: uplay.it edizioni

Contenuto:

Regolamento e descrizione in breve :

Scelto lo scenario che intendiamo affrontare, prepariamo il setup che lo stesso ci impone con le carte oggetto iniziali, la tessera di partenza sull’isola del gruppo, peschiamo (o scegliamo) il personaggio (cuoco, esploratore, soldato, carpentiere) e prendiamo le sue due pedine.
Ogni scenario ha un particolare obiettivo da raggiungere e il tempo massimo per farlo, altrimenti si è sconfitti come nel caso un qualsiasi personaggio morisse.
Ogni turno di gioco si articola in fasi:
1) Evento:
Viene pescata una carta e se ne applicano gli effetti.Poi viene posta sulla plancia e scorrerà verso sinistra a seguito della pesca successiva. Qualora non venisse risolta in una seconda fase se ne applicheranno gli effetti.
2) Morale:
dipendentemente al livello di morale dell’intero gruppo, il primo giocatore (che varia in senso orario) prende o scarta segnalini “Determinazione“.
3) Produzione:
la tessera dove è piazzato il campo base produce automaticamente cibo e/o legno che sono immediatamente disponibili.
4) Azioni:
collaborando possiamo pianificare tutte le azioni da parte dei giocatori. Su ogni azione è possibile piazzare 1 o 2 “pedine giocatore“, anche di giocatori diversi. Se due l’azione ha successo, se una occorrerà tirare dei dati relativi che non solo indicheranno se l’azione ha avuto successo o meno, ma anche causare ferite e “sfighe”.
Queste le possibili azioni:
Minaccia:
Possiamo risolvere eliminando tali carte, quelle minacce manifestatasi dalla fase evento.
Caccia
Esplorando l’isola viene a crearsi un mazzo di carte apposite che contengono animali più o meno pericolosi. Cacciandole sarà possibile reperire risorse come cibo e pellicce
Costruzione:
con questa azione è possibile creare e potenziare molte cose: dal riparo al costruire armi. Per farlo occorreranno determinate risorse.
Raccolta Risorse
Dalle tessere isola scoperte, vicine al campo, sarà possibile raccogliere le risorse su esse riportate.
Esplorazione:
si svelano tessere mappa inesplorate. Potremmo trovarvici nuove risorse, scoprire nuovi oggetti o spostarci il nostro campo base.
Organizzare il Campo
per recuperare segnalini Determinazione e aumentate il Morale del gruppo di 1 punto.
Riposo
per riguadagnare 1 punto vita.
 5) Meteo
se il turno lo richiede vengono lanciati dei dadi meteo che causano intemperie da affrontare
6) Notte
prima di tutto tutti i personaggi  devono mangiare, se qualcuno non mangia subisce due ferite. Se non ci fosse un riparo e pertanto i giocatori dormono all’aperto, si perde un altro punto vita.
 Per la regola della domanda insoddisfatta, ogni volta che un giocatore o il gruppo, deve scartare qualcosa che non possiede, perde invece punti vita.

IMG_3766
Materiali:

Belli i disegni sulle carte e la plancia è splendida con tutte le sezioni per ogni componente/carta. Unica nota dolente sono gli adesivi da attaccare alle varie pedine.

Considerazione finale :

il gioco ti catapulta nell’ambientazione in maniera massiccia. Si avverte l’ansia di dover “costruire” e “compiere azioni” mirate allo scopo dello scenario ma nel contempo doversi procurare da mangiare e difendersi da sfighe e animali feroci. Io vivo ogni volta un’avventura molto immersiva.

In solitaria mette a dura prova, in tre è un cooperativo bellissimo.

La fortuna è molto incidente, si pescano carte a caso e si lanciano dadi. Anche operando tutte le scelte giuste non è detto che non si possa fallire. Questo fa rabbia, ma può spronare a riprovarci.

Mi piace molto.

VOTO : 8,5 

Le foto sono state caricate dagli utenti di Boardgamegeek su boardgamegeek.com e possono non riferirsi all’edizione posseduta nella mia collezione. Tutti i diritti di queste sono riservati ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.