Recensione #39 : Bang!

BANG!

bang

Da 4 a 7 giocatori del 2002 da 30 minuti

Età
consigliata da 8+

Designer: Emiliano Sciarra

Publisher: dV Giochi

Regolamento e descrizione in breve (tratto da Wikipedia):

Ogni giocatore pesca casualmente una carta ruolo e una carta personaggio.
 Ogni personaggio ha una o più abilità speciali e un numero di punti vita (al massimo quattro) indicato dal numero di pallottole a destra dell’immagine e che coincide anche con il numero massimo di carte da poter tenere in mano.
A bordo marrone
Il loro effetto si usa appena si mettono sulla pila degli scarti.
A bordo blu – equipaggiamento
Vanno piazzate di fronte al giocatore (eccezione fatta per Prigione). Il loro effetto è valido finché non siano rimosse da una carta o da una condizione speciale. Non hanno limite in campo e davanti al giocatore, purché nello stesso giocatore non ci siano carte con lo stesso nome.
A bordo verde
Sono state introdotte dall’espansione Dodge City. Sono posizionate davanti al giocatore come le carte blu, ma il loro effetto non può essere usato fino a che non è trascorso almeno un turno e vanno scartate dopo l’uso.



Al gioco possono prendere parte da quattro a sette giocatori (che diventano da tre a otto, tramite l’espansione Dodge City). Ad ogni giocatore viene assegnata coperta una carta ruolo e una carta personaggio. I ruoli a seconda del numero di giocatori sono:

Giocatori N. sceriffi N. Rinnegati N. Fuorilegge N. Vice
3 giocatori
(espansione Dodge City)
0 1 1 1
4 giocatori 1 sceriffo 1 2
5 giocatori 1 sceriffo 1 2 1
6 giocatori 1 sceriffo 1 3 1
7 giocatori 1 sceriffo 1 3 2
8 giocatori
(espansione Dodge City)
1 sceriffo 2 3 2

Tutti i giocatori rivelano il proprio personaggio, ma mantengono segreto il loro ruolo, eccetto che per lo sceriffo. Ogni giocatore riceve un numero di proiettili pari a quello dei suoi punti vita, lo sceriffo ne riceve uno in più

Giocbang2o

Comincia a giocare lo sceriffo. Al proprio turno un giocatore pesca due carte e può giocare quante carte vuole, eccetto per le carte “Bang!” di cui se ne può giocare solo una. Gli effetti delle carte sono descritti mediante simboli e possono permettere di rubare una carta dalla mano di un giocatore, obbligare un giocatore a scartare una carta, mettere in prigione un personaggio, cambiare la distanza relativa rispetto agli altri giocatori oppure cambiare la distanza a cui si può sparare.

Le carte “Bang!” permettono di sparare ad un altro giocatore purché sia nel raggio di tiro della propria arma. Ogni giocatore è considerato ad una distanza relativa di “1” rispetto ai due giocatori che gli siedono a fianco, a distanza relativa “2” rispetto a quelli che siedono al posto successivo e così via, sempre contando per la via più breve. Si possono colpire gli avversari a distanza “2” avendo un’arma con gettata superiore come la Schofield, o utilizzando carte come Mirino che riducono la distanza tra i giocatori. Ogni personaggio è sempre considerato come armato con una Colt. 45 che gli permette di colpire bersagli a distanza 1. Se il bersaglio ha una carta “Mancato” la può giocare e evitare di essere colpito, altrimenti perde un proiettile (cioè un punto-vita). Quando un personaggio perde l’ultimo proiettile è eliminato dal gioco.

La carta “Birra” può essere usata per recuperare un punto-vita. Un personaggio non può avere più punti vita di quelli con cui ha iniziato il gioco.

Alla fine del proprio turno, un personaggio deve scartare le carte in eccesso del numero di pallottole che ha il suo personaggio in quel momento. Il gioco continua in senso orario fino a che lo Sceriffo è eliminato oppure fino a che tutti i fuorilegge e il rinnegato sono stati eliminati.

Vittoria

Le condizioni di vittoria del gioco cambiano al variare del ruolo:

  • I fuorilegge devono eliminare lo sceriffo
  • Lo sceriffo e i vicesceriffi devono eliminare i fuorilegge e il rinnegato
  • Il rinnegato deve rimanere l’ultimo personaggio in gioco (restare solo con lo sceriffo e ucciderlo)

Considerazione finale :

Sarà l’ambientazione Western, saranno i ruoli nascosti io adoro questo gioco. A mio avviso l’unica pecca è che il giocatore eliminato dovrà attendere inerte la fine della partita.

VOTO : 7,5 

Foto sono state caricate dagli utenti di Boardgamegeek su boardgamegeek.com e possono non riferirsi all’edizione posseduta nella mia collezione. Tutti i diritti di queste foto sono riservati ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.