Recensione #14 : Pozioni Esplosive

POZIONI ESPLOSIVE

PozioniesplosiveDa 2 a 4 giocatori del 2015

Casa editrice : Ghenos games

Nessun testo nel gioco: indipendente dalla lingua.

Età consigliata da 8+

Autore : Stefano Castelli – Andrea Crespi – Lorenzo Silva

Contenuto:

  • 1 dispenser da costruire;
  • 80 biglie ingredienti in 4 colori;
  • 64 tessere pozioni in 8 tipi differenti;
  • 4 plance giocatore;
  • 15 tessere “coccarda”;
  • 18 gettoni “aiuto del professore”;
  • 1 tessera primo giocatore
  • Regolamento

VINCITORE GIOCO DELL’ANNO 2016

Regolamento e descrizione in breve:

Nei panni di uno studente di magia, sosterremo l’esame finale nel preparare “pozioni” allo scopo di essere dichiarato “Studente dell’anno”.

La meccanica, innovativa per un gioco da tavolo, consiste nel prendere un ingrediente (biglia colorata) dal dispenser, dando il via ad un meccanismo di cascata che farà collidere altre biglie. Se queste ultime fossero del medesimo colore sarà possibile collezionarle assieme ad altre attaccate del solito colore, dando a sua volta ulteriori collisioni.

Presi tutti gli ingredienti potremo posizionarli sulle carte pozione, precedentemente pescate (2 per giocatore) nei relativi spazi e su un’ampolla di riserva (che conterrà al max 3 biglie anche di diverso colore). Quelle in esubero andranno rilasciate casualmente sul dispenser.

Oltre la pesca, è possibile chiedere un aiuto all’insegnante e prelevare un ingrediente aggiuntivo dal dispenser (senza però scatenare reazioni), al costo di una penalità di 2 punti da scontare sul punteggio finale.

pozioni02Se completate una o entrambe le pozioni, queste andranno collezionate dal giocatore e forniranno punti al termine del gioco. Gli ingredienti usati saranno casualmente reinseriti nel dispenser. Dopo di che, sarà possibile riportare a 2 le pozioni da completare, scegliendole dalle cinque pile preparate all’inizio del gioco (ve ne sono 7 inizialmente tra le quali scegliere).

Le pozioni completate possono essere “bevute” dando azioni bonus aggiuntivi in qualunque momento del proprio turno. Ogni pozione può essere usata una volta sola e ciò non influirà sui punti a fine partita che la medesima attribuiva.

Al set di 5 pozioni diverse e ad ogni tris di pozioni uguali, il professore consegnerà una coccarda che fornirà punti vittoria. Queste coccarde, una volta finite, indicheranno anche il termine del gioco.

Vince il giocatore con più punti.


Materiali:

Pozioni01Col dispenser montato e pieno di biglie sul tavolo il gioco è bello a vedersi. Abbastanza buono il cartone, ma la fase di defustellazione è da effettuare con cura, per non rovinare i pezzi. Le biglie (bellissime) sono un po’ fragili: maneggiare con cura per non farle cadere dal tavolo. I fori sulle pozioni sono piccoli, si rischia che la biglia possa spostarsi, cadere, scheggiarsi.

Considerazione finale :

Per tutta la famiglia, meccanica di pesca non originale ma innovativa per un boardgame.

VOTO : 7,5

Foto sono state caricate dagli utenti di Boardgamegeek su boardgamegeek.com e possono non riferirsi all’edizione posseduta nella mia collezione. Tutti i diritti di queste foto sono riservati ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.